Chiacchiere di carnevale

Web Hosting

Le chiacchiere di carnevale sono le più conosciute e amate, diffuse in tutta Italia, queste sfoglie friabili prendono nomi differenti da Nord a Sud.La ricetta subisce quindi qualche variante regionale, ma alla base c’è sempre un impasto con uova, farina, burro a cui viene aggiunto del liquore, dal vino bianco al Marsala, passando per la grappa. Per quanto riguarda la cottura delle chiacchiere la versione (più light) e quella al forno, o fritte, come in questo caso e come vorrebbe la ricetta originale.

Per visualizzare tutti i primi piatti clicca qui.

Ingredienti x 10+ P.Z

  • 500 g Farina
  • 100 g Zucchero
  • 4  Uova
  • 50 g Burro (Fuso)
  • Scorza Di Limone
  • 1 bustina Vaniglia
  • 4 cucchiai Vino Bianco (Frizzante)
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Zucchero A Velo
  • 1 kg Strutto Di Maiale O Vegetale (in alternativa olio di semi)

Preparazione

ggiungere le uova lo zucchero il burro, amalgamare il tutto.
Grattugiare la buccia del limone e inserire l farina.piano piano mente gira la planetaria. 
Una vota realizzato l’impasto, riponetelo in frigo con la pellicola trasparente per circa trenta minuti,
Stendete la pasta su una spianatoia, stendetela circa 1 mm di spessore e tagliarla in modo non regolare col taglia pasta.
A questo punto prendete una casseruola, e riponete lo strutto del maiale, se non lo avete potete usare l’olio di semi, non superare la temperatura di 170 gradi, se lo avete aiutatevi con un termometro da cucina.

Procedimento

L’impasto si può fare sia con la planetaria che ha mano nel caso usaste la planetaria, inserire le uova e lo zucchero e poi tutto il resto dentro e impastate il tutto. A mano, versate la farina sulla spianatoia formando la fontana, ponete al centro i tuorli e lo zucchero e cominciate ad amalgamare con le dita. Aggiungete poi il burro fuso, il vino io nel mio caso ho usato il prosecco, grattugiate la buccia di un limone, incorporate a mano a mano tutta la farina, amalgamandola al resto. Lavorate l’impasto per circa 10 minuti fino a renderlo liscio e omogeneo; copritelo con la pellicola e fatelo riposare in frigo per 30 minuti. dopo che avete fatto riposare l’impasto riporlo su una spianatoia cospargetela di farina e stendete la pasta con il matterello circa un 1mm deve essere sottile per avere un prodotto croccante e friabile, tagliate a strisce con un taglia pasta, nel frattempo mettiamo un tegame con un 1kl di strutto di maiale, se non lo avete potete usare l’olio di semi, portare a una temperatura non superiore a 170 gradi, se lo avete aiutatevi con un termometro da cucina e cominciamo a friggere muovendole sempre, le chiacchiere una volta fritte riponetele su un vassoio con della carta assorbente e in fine spolverate, con lo zucchero a velo, per chi desiderasse li può anche immergere nel cioccolato da copertura, pronti per servire famigliari e amici.


Per visualizzare tutte le ricette clicca qui.

SiteGround

Web Hosting Web Hosting
About ilpeperonerosso 90 Articles
Cooking Chef/Food blogger La cucina è di per sé scienza.Sta al cuoco farla diventare arte!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




*